Advertisement Advertisement Advertisement Advertisement Advertisement
TTG

La settimana, storie e analisi: Draghi contro l’ambiguità di Salvini

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
draghi vaccini no vax salvini green pass

Ecco gli argomenti della newsletter di questa settimana:

– Draghi stoppa l’ambiguità no vax di Salvini
– Covid, salgono anche i ricoveri
– Le rinnovabili non crescono abbastanza
– La rivoluzione culturale dell’intelligenza artificiale
– Cosa serve all’AI per cambiare la medicina

 

L’opinione

Di Barbara Acquaviti

 

Non è lui a nominare Matteo Salvini, ma la domanda non poteva essere più esplicita, né la risposta più netta. “L’appello a non vaccinarsi è un appello a morire, sostanzialmente. Non ti vaccini, ti ammali, muori. Oppure fai morire: non ti vaccini, ti ammali, contagi, qualcuno muore”. Mario Draghi stoppa così le ambiguità acchiappa voti dei no vax del leader della Lega e di molti dei suoi parlamentari. E lo fa nel corso della conferenza stampa convocata al termine del Consiglio dei ministri che oltre ad autorizzare la fiducia sulla riforma della Giustizia ha, tra l’altro, introdotto l’obbligo dell’uso del green pass per ristoranti e bar al chiuso e altre attività come cinema e teatri con decorrenza dal 6 agosto.

Trovate qui l’opinione integrale.

 

Le altre storie della settimana

Health
Covid, impennata dei casi e ricoveri in risalita

Brusca impennata dei casi di Covid-19 in Italia, che raddoppiano rispetto alla settimana precedente. E primi segnali di risalita anche per ricoveri e terapie intensive. Mentre le prime dosi di vaccino restano ‘al palo’, e ancora 2,2 milioni di over 60 sono scoperti. Insomma, come ampiamente previsto, la variante Delta sta segnando anche l’andamento del contagio nel nostro Paese. E cominciano a farsi sentire anche i temuti effetti degli Europei di calcio.

Energia
Rinnovabili, la richiesta mondiale di elettricità cresce troppo in fretta

Le rinnovabili stanno crescendo rapidamente in tutto il mondo ormai da anni. Un’accelerazione sempre maggiore dovuta anche al costo sempre minore delle tecnologie che servono a realizzare eolico e fotovoltaico. Nonostante questo, però, le rinnovabili non stanno crescendo abbastanza per soddisfare il forte rimbalzo della domanda globale di elettricità post pandemia, che sta provocando un forte aumento dell’uso dell’energia prodotta dalla combustione del carbone. Questo rischia di far raggiungere livelli record alle emissioni di anidride carbonica del settore elettrico, afferma un nuovo rapporto dall’Agenzia Internazionale per l’Energia, l’Iea.

Ai in Azione
Intelligenza artificiale, Microsoft e la ricerca di una rivoluzione culturale

Annamaria Bottero è dal 2017 il Direttore della Divisione Customer Success di Microsoft Italia, riferisce direttamente all’Amministratore Delegato di Microsoft Italia Silvia Candiani, e con il suo team lavora per supportare le aziende clienti nei progetti di adozione delle soluzioni e delle piattaforme digitali nel cloud. A lei, a conclusione del progetto AI in Azione, abbiamo chiesto cosa stia imparando Microsoft Italia dalle aziende che sta aiutando.

Health
Per cambiare la medicina l’AI deve migliorare. Ecco come

Nonostante le novità annunciate da startup e aziende farmaceutiche e un rinnovato entusiasmo per il settore da parte di investitori e istituzioni, occorre però mantenere i piedi per terra: l’intelligenza artificiale, così com’è ideata, sviluppata e utilizzata, rischia ancora di essere poco d’aiuto alla ricerca e allo sviluppo di nuove soluzioni terapeutiche. O meglio: al loro stato attuale, si corre il rischio di sfruttarne il potenziale solamente allo 0,1%. Per fortuna, per migliorare la situazione la ricetta è relativamente semplice.

Notizie Adnkronos:

– Qvc lancia nuove funzionalità interattive per l’esperienza di acquisto

– Al Campus Peroni l’evento ‘Come si misura la sostenibilità?’

 

Microsoft Banner Articolo
Innova Finance
box alfasigma 1

Leggi anche

ttg
omron
pfizer
Milteny Banner 1
Milteny Banner 2

I più letti