TIM
POSTE header

Il World Business Forum a Milano l’8 e il 9 novembre

wobi world business forum
Poste banner articolo
Aboca banner articolo

Il World Business Forum, l’evento di riferimento per WOBI e per la business community italiana, giunge quest’anno alla sua diciannovesima edizione e torna all’Allians MiCo – Milano Congressi, l’8 e il 9 novembre. Due giornate in cui esperti internazionali del mondo del business affrontano temi di grande rilevanza per il mondo delle imprese e per la business community. E in cui leader e senior executive provenienti da ogni realtà hanno la possibilità di confrontarsi e apprendere da alcuni dei protagonisti del business più influenti al mondo.

Il tema scelto per l’edizione 2022 del World Business Forum è ‘The Age of the Ideas’: come le idee, sorgente di innovazione e fonte di un reale vantaggio competitivo, possono creare un futuro migliore.

Saranno infatti fornite diverse prospettive sulle questioni più importanti che si pongono davanti ai leader oggi e domani: leadership, talento, performance e trasformazione. Con l’obiettivo di aiutare le aziende dei partecipanti a crescere. Ma soprattutto: valorizzare le azioni dell’uomo.

Questa nuova edizione parte dal presupposto che nel panorama attuale, immersi come siamo nell’era della tecnologia e dell’informazione, diamo per scontato il bisogno di usufruire della tecnologia come elemento fondante dei nostri processi e operazioni di business. Ma in realtà non è la tecnologia, nè gli algoritmi o le macchine a far nascere idee e a progettare il nostro futuro: siamo noi.

Numerosi gli ospiti attesi che interverranno: José Manuel Durão Barroso, Primo Ministro del Portogallo ed ex Presidente della
Commissione Europea, che ragionerà sull’Europa e sul cambiamento politico del panorama politico ed economico;  Carly Fiorina, ex Ceo di Hewlett-Packard Company, Founder e Charmain di Carly Fiorina Enterprises e di Unlocking Potential, parlerà di come si possa guidare la trasformazione organizzativa; Markus Buckingham, rinomato ricercatore globale e leader di pensiero, offrirà spunti sulla possibilità di un nuovo mondo del lavoro; Uri Levine, co-fondatore di Waze e imprenditore di successo, discuterà sul tema della trasformazione di un’idea in un business miliardario; Renée Richardson Gosline, docente della MIT Sloan School of Management, esperta di Intelligenza Artificiale ed economia comportamentale, interverrà in merito alle strategie di customer experience d’avanguardia; Tal Ben-Shahar, esperto mondiale di leadership e psicologia positiva, parlerà di come creare un ambiente positivo che possa alimentare di conseguenza il potenziale dei team; Nathan Furr, rinomato esperto nel campo della digital transformation e innovazione disruptive, direttore dei corsi di technology strategy, digital transformation e innovazione dell’INSEAD, metterà in luce i lati positivi dell’incertezza nell’innovazione; Laura Huang, docente della Harvard Business School, parlerà di come sia possibile creare un vantaggio partendo da una difficoltà; Andrew Winston, esperto di business sostenibile, ragionerà su come sia possibile per un business rispondere alle maggiori sfide dell’umanità; Jesús Cochegrús, imprenditore ed esperto di innovazione e leadership, discuterà dell’importanza di un’innovazione strategica in un mondo altamente connesso e onnipresente.

Il World Business Forum è l’evento di management più importante al mondo e si svolge, oltre che a Milano, anche a New York, Londra, Sydney, Madrid, Bogotà e Città del Messico.

TIM sidebar
ABOCA sidebar
TEVA sidebar

Leggi anche

TIM sidebar
ABOCA sidebar
TEVA sidebar

Ultima ora

ABBIAMO UN'OFFERTA PER TE

€2 per 1 mese di Fortune

Oltre 100 articoli in anteprima di business ed economia ogni mese

Approfittane ora per ottenere in esclusiva:

Fortune è un marchio Fortune Media IP Limited usato sotto licenza.