GILEAD
Leadership Heade
Poste Italiane
Cerca
Close this search box.

Il Chiostro del Bramante ospita gli scatti di Hubertus von Hohenlohe

Da venerdì 15 settembre, il Chiostro del Bramante ospiterà la mostra Pop the City di Hubertus von Hohenlohe. Attraverso i suoi scatti, il fotografo messicano racconta la società contemporanea, immagini che parlano delle metropoli e selfie d’autore che fanno il verso al narcisismo dei social network. Un cittadino del mondo che racconta le città da un’angolazione inedita e fa riflettere sull’incapacità dell’uomo di scorgere la bellezza intorno a sé.

Chi è Hubertus? In realtà la gente lo conosce a seconda del cognome che usa. Nel mondo sportivo Von Hohenlohe è lo sciatore alpino olimpico più longevo di sempre con ben sei partecipazioni alle Olimpiadi invernali e oltre dieci ai Mondiali; in quello economico, il nome di Hubertus von Fürstenberg è legato al gruppo Banca Ifis. C’è poi la componente spettacolo, dato che l’artista messicano è anche attore ma soprattutto cantante con cinque album incisi fra il 1988 e il 2004.

Cantante, attore, fotografo e artista. Lei è un personaggio eclettico, ma qual è il suo ruolo nel mondo economico?

Ho studiato filosofia ed economia a Graz, in Svizzera, mille anni fa, ma più che manager ero sportivo oltre che cantante e artista. In seguito, c’è stata l’opportunità di rappresentare la mia famiglia nella Holding la Scogliera che controlla Banca Ifis. Così ho perfezionato i miei studi economici con un master in Diritto bancario europeo e italiano per affrontare con una miglior preparazione questo incarico. Parliamo di un mondo complesso e in continua evoluzione; per fortuna ho al mio fianco un amministratore delegato quale Frederik Geertman, fondamentale per il mio lavoro.

Ci parli del vostro istituto bancario.

Banca Ifis e una banca moderna dove lavorano tanti giovani che sanno recepire le esigenze soprattutto dei piccoli imprenditori; questo rapporto ci aiuta ad offrire velocemente soluzioni efficaci ai loro problemi.

Quali i vostri progetti futuri in ottica di sponsorizzazione artistiche?

La Biennale di Venezia e altri eventi rientrano in un nostro progetto di sostegno alla cultura. Banca Ifis ha un’attenzione particolare verso gli artisti italiani per valorizzare il patrimonio nazionale.

Lei è messicano. Nel suo paese, nel 2024, due donne si sfideranno per la presidenza nazionale. Visto questo fatto e alcune nuove leggi, si può dire che il Messico stia andando verso una svolta rosa?

Il Messico è una terra piena di contraddizioni ma anche un Paese con una cultura ricca; la strada intrapresa è quella di andare verso il rispetto dei diritti fondamentali dell’individuo, un traguardo che sono certo sarà tagliato.

Veniamo alla sua mostra al Chiostro del Bramante. Come nasce la sua passione per la fotografia?

Accidentalmente. Mi regalarono una macchina fotografica digitale nel 2000, poi, grazie al mio stile molto riconoscibile, mi offrirono di fare una mostra a Vienna: è nato così un percorso artistico nuovo. Nelle mie foto, proiettavo la mia immagine in ambito urbano, con degli scatti dove compariva il mio riflesso; in pratica ho creato i selfie nel 2002 quando la parola nemmeno esisteva, un’idea dettata dall’istinto, qualcosa di spontaneo e intuitivo dettato dal cuore.

Cosa ama rappresentare nei suoi scatti?

Il mondo in cui vivo, senza filtri o inganni.

Quali sono i personaggi famosi che ha ritratto?

Zidane, Niki Lauda, Gigi Buffon, John Elkan, Lenny Kravitz, Susanna Agnelli, Anna Botìn e il re olandese Willem-Alexander per citarne alcuni.

In molte foto compare anche lei, riflesso. La sua è una polemica verso il narcisismo dei social?

Diciamo che sono al tempo stesso fotografo e modello e la mia presenza conferma l’autenticità degli scatti.

Qual è il suo rapporto con l’Italia? Come reputa il nostro Paese?

E’ il Paese più bello del mondo con problemi che non si spiegano e un insieme di situazioni straordinarie. Tuttavia, per starci, bisogna pagare Il prezzo di sopportare i problemi dei trasporti pubblici, quelli della pulizia e la tv trash…

Leadership Forum
Poste Italiane

Leggi anche

Ultima ora

ABBIAMO UN'OFFERTA PER TE

€2 per 1 mese di Fortune

Oltre 100 articoli in anteprima di business ed economia ogni mese

Approfittane ora per ottenere in esclusiva:

Fortune è un marchio Fortune Media IP Limited usato sotto licenza.