10 Dicembre 2019

Campari lancia appello a Trump: 5 mld in 10 anni agli Usa. Ora veniteci incontro

Attilia Burke

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Cinque miliardi di dollari investiti. Ma non solo: acquisizioni per 2,5 mld di dollari, 1,2 mld di dollari di tasse pagate, 500 mln di dollari nelle buste paga dei dipendenti, esportazioni per un valore complessivo di 350 mln di dollari. Questo il contributo che Campari Group ha portato all’economia americana negli ultimi 10 anni. È proprio dopo aver snocciolato questi numeri che il Ceo del Gruppo, Bob Kunze-Concewitz, tra i vincitori dei Transatlantic Awards 2019, lancia un appello all’amministrazione Trump: “speriamo che il governo americano ci venga un po’ incontro”, afferma in riferimento alla recente istituzione di dazi aggiuntivi per l’importazione di prodotti agroalimentari, che sta penalizzando in modo particolare gli ‘spirits’.

 

Dei 482 mln di importazioni italiane negli States colpite dal dazio aggiuntivo del 25%, infatti, più di un terzo riguarda proprio liquori, amari, e simili, secondo una ricerca Nomisma. Questa nuova policy “diciamo che non aiuta”, afferma Kunze-Concewitz sottolineado l’entità del contributo apportato dall’italiana agli Stati Uniti. E in virtù del quale l’American Chamber of Commerce in Italy ha eletto il Ceo tra i vincitori dei Transatlantic Awards, destinati a importanti personalità americane e italiane dell’imprenditoria e del management che si sono distinte nel favorire lo sviluppo delle relazioni transatlantiche tra Italia e Stati Uniti nel corso dell’anno, consegnati in occasione della cena di Gala dedicata.

 

Gli Stati Uniti costituiscono un mercato chiave per la società italiana leader nel settore delle bevande alcoliche, “rappresenta il 28% del nostro fatturato, cresce, ed è chiaramente il mercato su quale puntiamo”, conclude Kunze-Concewitz.

 

A portata di click

Acquista Fortune in formato digitale per leggere i nostri contenuti su qualsiasi dispositivo.

In ufficio o a casa tua

Abbonati per ricevere dove preferisci ogni nuova uscita della versione cartacea di Fortune.

Rimani aggiornato

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere la migliore selezione degli articoli di Fortune.