Advertisement

5 Agosto 2020

Ecco come potrebbe diventare la TikTok targata Microsoft

Fortune

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Di Jonathan Vanian – Se siete rimasti perplessi dalla possibilità che un gigante della tecnologia come Microsoft acquisti l’app di condivisione di video preferita dai giovanissimi, TikTok, non siete i soli. Dopotutto, Microsoft fa la maggior parte dei suoi soldi dalla vendita dei software Office e del cloud computing di Azure ai clienti aziendali. I suoi prodotti enterprise sono ben lontani da un’app conosciuta per brevi video di persone che ballano. Tuttavia, Microsoft sta spingendo per negoziare un accordo per le operazioni statunitensi di TikTok prima del 15 settembre, data in cui il presidente Trump ha dichiarato che avrebbe vietato TikTok negli Stati Uniti: sostiene che l’app, di proprietà della società cinese ByteDance, è una minaccia alla sicurezza nazionale.

 

Quindi, se una vendita venisse finalizzata, come diventerebbe TikTok? La risposta è che resterebbe prevalentemente la stessa cosa, secondo gli analisti, che hanno aggiunto che Microsoft potrebbe eventualmente provare a legare il servizio ad alcuni dei suoi prodotti orientati al business.

 

Per cominciare, Microsoft dovrebbe resistere a schiaffare immediatamente il suo nome sul servizio, ha spiegato Ari Lightman, professore di media digitali e marketing presso la Carnegie Mellon University. Per molti utenti di TikTok, Microsoft non risuona affatto come un marchio attraente.

 

“Penso che se ci mettono il nome Microsoft, sarà il prossimo Bing”, ha detto Lightman, riferendosi al motore di ricerca di Microsoft, significativamente e costantemente in ritardo rispetto a Google. TikTok è incentrato sui video sui gatti e sulle “persone che cadono nelle piscine: è intrattenimento”, ha aggiunto, e ha poco a che fare con il mondo aziendale.

 

Microsoft potrebbe utilizzare TikTok per dare una spinta allo sviluppo dei propri prodotti, ha aggiunto Lightman. Microsoft potrebbe estrarre i dati raccolti da TikTok, come il tipo di contenuto che le persone sono più inclini a condividere, per saperne di più sul comportamento dei consumatori, un’area in cui storicamente è stata debole.

 

Alex Zukin, analista di RBC Capital, ha aggiunto che Microsoft potrebbe intrecciare parti di TikTok nella suite di software per ufficio di Office 365, incluso il servizio di messaggistica istantanea Teams. Gli impiegati sarebbero in grado di creare mini-video messaggi da inviare ai colleghi, proprio come molti di loro già fanno attraverso un servizio di messaggistica istantanea sul posto di lavoro in rapida crescita chiamato Loom.

 

In ogni caso, TikTok potrebbe essere uno strumento fondamentale per Microsoft per assicurarsi che gli utenti più giovani siano consapevoli dei suoi prodotti, una sfida che Zukin ha descritto come la “minaccia più profonda affrontata da Microsoft”.

 

Gli utenti più giovani hanno già familiarità con Google, non solo attraverso il suo popolare servizio video YouTube e il motore di ricerca, ma anche utilizzando prodotti Google come i computer portatili Chromebook a scuola. A causa di questa precoce indottrinamento, molti consumatori più giovani “non entrano mai nell’ecosistema Microsoft”, ha affermato Zukin.

 

In generale, ci si aspetta che il CEO di Microsoft Satya Nadella lasci in pace il servizio e non vada a interferire con la leadership di TikTok negli Stati Uniti dopo un’acquisizione. È una strategia simile a quella adottata dalla società in seguito ad altre importanti acquisizioni negli ultimi anni come LinkedIn, il servizio di sviluppo GitHub e l’impero videoludico di Minecraft.

 

Il pericolo per Microsoft è quello di ripetere l’errore di Skype, un servizio di chiamata online un tempo popolare che ha perso la retta via dopo che Microsoft lo ha acquisito nel 2011 e poi ha imposto cambiamenti di progettazione, come riportato da Bloomberg nel 2018. Microsoft ha anche sbagliato alla grande con il servizio di visualizzazione di videogiochi Mixer, che ha acquisito nel 2016: ha staccato la spina all’inizio di quest’anno.

 

Sia Zukin che Lightman hanno affermato che TikTok trarrebbe beneficio dall’attività di gioco Xbox di Microsoft unendo due diversi mondi di consumo: condivisione di video e giochi con i video. Le persone potrebbero condividere i video di TikTok mentre giocano ai videogiochi, mentre gli utenti che guardano fanno clic su un pulsante per aprire automaticamente lo stesso gioco per usarlo tramite un servizio di cloud gaming, che Microsoft sta già sviluppando.

 

L’anno scorso, Nadella ha suggerito a Microsoft di dare una spinta maggiore alla tecnologia di consumo, inserendo nel discorso la parola ‘vita’. In un’intervista a Fortune, ha dichiarato: “Possiamo fare più cose sulla produttività del lavoro e sulla vita in generale? Cosa possiamo fare nei giochi, ovviamente, che non è altro che intrattenimento? Queste sono categorie in cui siamo sempre stati presenti”. Forse TikTok è la risposta.

A portata di click

Acquista Fortune in formato digitale per leggere i nostri contenuti su qualsiasi dispositivo.

In ufficio o a casa tua

Abbonati per ricevere dove preferisci ogni nuova uscita della versione cartacea di Fortune.

Rimani aggiornato

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere la migliore selezione degli articoli di Fortune.