Advertisement

28 Agosto 2020

Accordo Amazon-Mercedes, 1800 van elettrici per le consegne in Europa

Alessandro Pulcini

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

L’obiettivo è quello di creare “la flotta di trasporto più sostenibile al mondo”, ha detto l’uomo più ricco del globo e capo supremo di Amazon, Jeff Bezos: per questo entro l’anno 1.800 veicoli elettrici Mercedes-Benz Vans (1200 eSprinter e 600 eVito) entreranno nella flotta del gigante dell’e-commerce per le consegne in Europa.

 

“Abbiamo bisogno che l’innovazione e le partnership con case automobilistiche come Mercedes-Benz continuino senza sosta per decarbonizzare il settore dei trasporti e fronteggiare la crisi climatica”, ha detto il Ceo di Amazon. La commessa è una pietra miliare per Mercedes-Benz Vans: si tratta del più grande ordine di veicoli elettrici per il produttore ad oggi e fa di Amazon il suo partner più importante nel trasporto sostenibile. La casa automobilistica tedesca ha anche aderito al Climate Pledge, il patto creato da Amazon nel 2019 (una svolta comunicativa per l’azienda, fino a quel momento più silenziosa di altre riguardo i temi ambientali) che impegna i firmatari ad azzerare le emissioni nette di CO2 delle loro attività entro il 2040, un decennio in anticipo rispetto all’obiettivo del 2050 previsto dall’Accordo di Parigi.

 

mercedes amazon
Courtesy Mercedes Benz

 

“Unirsi al Climate Pledge significa per noi costruire sul nostro obiettivo di perseguire costantemente una mobilità priva di emissioni e una produzione di veicoli sostenibile”, ha affermato Ola Källenius, Presidente del Consiglio di Amministrazione di Daimler AG e Mercedes-Benz AG.

 

Il Climate Pledge si aggiunge al percorso interno di Mercedes-Benz per la sostenibilità, una roadmap verso le zero emissioni di CO2 chiamata “Ambition2039″. L’azienda sta valutando azioni per abbattere le emissioni dalla sua intera catena del valore, dallo sviluppo al network dei fornitori, dalla propria produzione alla elettrificazione dei prodotti oltre alle energie rinnovabili per l’utilizzo dei veicoli elettrici. L’obiettivo di avere una flotta di nuove auto neutrale dal punto di vista delle emissioni di CO2 in meno di 20 anni. Entro la fine di quest’anno, dice l’azienda, il portfolio dei veicoli includerà cinque modelli completamente elettrici e più di 20 modelli con sistemi ibridi plug-in.

 

I firmatari del Climate Pledge hanno anche l’opportunità di condividere l’accesso alle tecnologie, alle migliori pratiche e innovazioni nel miglioramento della catena di fornitura. Sono inoltre in grado di co-investire in nuove tecnologie e soluzioni emergenti. Entro quest’anno, i partner del servizio di consegne potranno utilizzare la nuova flotta di veicoli a zero-emissioni per consegnare ai clienti di Amazon in Europa: l’obiettivo dichiarato è di ottenere un risparmio di migliaia di tonnellate di CO2.

 

La commessa comprende oltre 1.200 eSprinter, un modello più ampio rispetto a eVito, il primo veicolo a emissioni zero della casa produttrice. La commessa include, inoltre, 600 eVito, il van elettrico di medie dimensioni del produttore, per offrire ai partner del servizio di consegna che operano in aree geografiche che necessitano di un veicolo di formato più piccolo, un’opzione di consegna a emissioni zero.

 

”Attraverso l’eVito e l’eSprinter, abbiamo veicoli elettrici nel nostro portfolio che hanno le caratteristiche ideali in termini di attrezzature e autonomia per le esigenze del settore dei corrieri espressi e per la consegna delle merci nel cosiddetto ultimo miglio”, ha detto Marcus Breitschwerdt, Head of Mercedes-Benz Vans.

 

amazon mercedes
Courtesy Mercedes Benz

A portata di click

Acquista Fortune in formato digitale per leggere i nostri contenuti su qualsiasi dispositivo.

In ufficio o a casa tua

Abbonati per ricevere dove preferisci ogni nuova uscita della versione cartacea di Fortune.

Rimani aggiornato

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere la migliore selezione degli articoli di Fortune.