Advertisement Advertisement Advertisement Advertisement Advertisement
pfizer

Online l’audioguida Abi dedicata alla sostenibilità

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Un’audioguida per aiutare i cittadini nella comprensione del concetto e delle iniziative di sostenibilità. E’ online l’iniziativa realizzata dall’Abi in collaborazione con il Centro nazionale del Libro parlato dell’Uici. L’audioguida è concepita con un linguaggio semplice e immediato a sostegno delle persone cieche e ipovedenti grazie al suo format pienamente fruibile. Con informazioni semplici ed essenziali, fornisce indicazioni su quale contributo si possa dare, attraverso le proprie scelte anche finanziarie, allo sviluppo sostenibile, nell’equilibrio quindi delle condizioni sociali, ambientali ed economiche.

L’iniziativa, fa sapere l’Abi – rientra nel quadro delle azioni previste dal protocollo d’intesa tra l’Associazione bancaria italiana e l’Unione italiana ciechi e ipovedenti. Gratuito e digitale, questo nuovo strumento propone in versione audio i contenuti della guida realizzata da Abi in collaborazione con le banche e le Associazioni dei consumatori per offrire ai cittadini, anche meno esperti, un supporto divulgativo per diffondere la conoscenza di un nuovo modello economico, che nei processi decisionali tiene conto degli aspetti ambientali e climatici, sociali e connessi alla gestione d’impresa (Esg, acronimo di Environment, Social and Corporate Governance), approccio sempre più rilevante anche a livello europeo.

L’audioguida, i cui contenuti si articolano in domande e risposte per orientare nel mondo della finanza sostenibile, mette al centro, nelle intenzioni dell’Abi, il cittadino e la sua capacitaà di svolgere un ruolo significativo nello sviluppo di pratiche volte alla sostenibilitaà. Con l’intento di far conoscere sempre più l’impegno del mondo bancario sui temi dello sviluppo sostenibile, nella guida sono state rappresentate le diverse modalità con le quali le banche possono comunicare quanto realizzato, sia attraverso i loro canali di relazione con la clientela e i cittadini, sia con la Dichiarazione non finanziaria (Dnf).

Connect The Intelligent
Innova Finance
servier 3

Leggi anche

ttg
servier box 2
data factor
omron
pfizer

I più letti