Advertisement Advertisement Advertisement Advertisement Advertisement
SAS

SumUp sbarca negli Usa: acquisita Fivestars per 317 mln

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Una delle maggiori aziende del fintech europeo sbarca negli Stati Uniti. SumUp, una delle aziende più importanti nel settore dei pagamenti digitali, con sede a Londra e oltre 2.800 dipendenti in tre continenti, annuncia oggi l’acquisizione di Fivestars, il più grande network americano di commercio locale che combina una piattaforma di marketing e pagamenti integrati, per 317 milioni di dollari.

L’acquisizione permetterà ad entrambe le aziende di offrire soluzioni di pagamento e servizi di marketing automation ai proprietari di piccole imprese sia negli Stati Uniti, che nel resto del mondo.

Dopo un finanziamento di 750 milioni di euro nel marzo 2021, tra i più significativi per qualsiasi startup privata in Europa, SumUp – che è cresciuta dal 2012 fino ad arrivare a supportare oltre tre milioni di utenti in 34 mercati – sta portando avanti il suo impegno per l’espansione internazionale.

Si tratta della prima acquisizione di SumUp negli Stati Uniti e fornirà alla società accesso a oltre 70 milioni di consumatori e 12.000 piccole imprese all’interno della rete di Fivestars, che attualmente conta oltre 3 miliardi di dollari di vendite e 100 milioni di transazioni all’anno.

“SumUp è leader di mercato grazie al supporto e alla fiducia che assicura alle piccole imprese. La nostra comunità globale di commercianti ha lottato contro lockdown, restrizioni e instabilità dovuti alla pandemia; siamo fiduciosi che questa acquisizione darà ulteriore energia alle piccole imprese statunitensi, la cui economia è in ripresa. Ora è il momento di mostrare una presenza sempre più forte negli Stati Uniti, offrendo supporto e strumenti innovativi ai commercianti americani, così come abbiamo fatto in altri mercati internazionali, Europa in primis”, afferma Marc-Alexander Christ, co-fondatore di SumUp.

sumup
Marc-Alexander Christ, co-fondatore di SumUp

Victor Ho, co-fondatore e CEO di Fivestars, sostiene: “Abbiamo fondato Fivestars per dare alle piccole imprese l’opportunità di prosperare nell’economia digitale e, nel corso degli anni, abbiamo raggiunto il nostro obiettivo. SumUp condivide questa missione e per questo è stato facile decidere di diventare partner: insieme ci impegneremo a sostenere il mercato al dettaglio e a promuovere il successo delle piccole imprese”.

Il team di Fivestars con sede a San-Francisco, compreso il suo CEO e co-fondatore, Victor Ho, rimarrà nei suoi ruoli e continuerà a gestire Fivestars. L’acquisizione di Fivestars da parte di SumUp si tradurrà in un’offerta tecnologica ampliata per le piccole imprese americane che le aiuterà a risparmiare denaro sui pagamenti e a ottenere migliori entrate attraverso servizi di marketing automation.

L’acquisizione giunge in un momento in cui i commercianti in tutti gli Stati Uniti guardano alle nuove tecnologie per rivitalizzare le loro attività con l’avvento della nuova normalità. Durante la pandemia, Fivestars “è stata una vera e propria ancora di salvezza”, dice l’azienda, per le piccole imprese che avevano bisogno di implementare l’uso della tecnologia per vendere e raggiungere i clienti. Con l’obiettivo condiviso di supportare i proprietari di piccole imprese, SumUp attingerà all’esperienza del mercato locale di Fivestars e alla rete commerciale di fiducia per la sua espansione a livello nazionale.

BMO Capital Markets è stato consulente finanziario esclusivo e Gunderson Dettmer LLP è stato consulente legale esclusivo di Fivestars. Weil, Gotshal & Manges LLP è stato consulente legale esclusivo di SumUp.

SAS ARTICOLO
SAS
Galapagos Rubrica
Innova Finance
dhl

Leggi anche

SAS
dhl
anima 2
data factor

I più letti