La settimana, storie e analisi: la coperta corta del fisco

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Enel 2022

Oggi, a Roma, si tiene la seconda giornata del Forum Sostenibilità di Fortune Italia, che è giunto alla quarta edizione. La prima giornata, ieri, è servita a riunire i tavoli di lavoro che abbiamo creato per trattare 5 temi diversi: Transizione ecologica,  Digitalizzazione, Infrastrutture, Finanza Sostenibile, Inclusione.

Ogni tavolo ha redatto un discussion paper, e ha formulato tre proposte. Le scopriremo oggi, insieme alle opinioni di ospiti importanti e leader di aziende protagoniste della transizione ecologica.

Potete scoprire quali su fortuneita.com e a questo link.

E adesso, ecco gli argomenti della newsletter di questa settimana:

– La coperta corta del fisco
– Gubitosi pronto a farsi da parte
– La settimana di Enel e Eni
– La multa a Amazon e Apple
– Il problema di dati del Cashback

 

L’opinione
Di Fabio Insenga

Tagliare l’Irpef. No, meglio l’Irap. Anzi, meglio ancora, tagliare il costo del lavoro. Quella del fisco è da sempre una coperta corta. Senza una riforma organica e coraggiosa, ogni intervento sarà sempre un tentativo di tirarla da una parte o dall’altra. È anche vero però che una riforma organica e coraggiosa avrebbe bisogno di una maggioranza diversa, capace di compiere una scelta politicamente netta. Perché, quando si interviene sulle tasse, o si muovono risorse enormi e si concentrano su un obiettivo o si procede per aggiustamenti che difficilmente spostano in maniera sensibile il risultato finale per i contribuenti.

Trovate qui l’opinione integrale.

fabio.inse[email protected]

 

Le altre storie della settimana

Tim
Gubitosi pronto alle dimissioni

L’Ad di Tim Luigi Gubitosi, con una lettera al cda dell’azienda alla vigilia di una nuova riunione, si dichiara pronto alle dimissioni. Un gesto che va nella direzione di accelerare la valutazione della non binding offer di Kkr arrivata venerdi scorso e discussa domenica, per quanto l’Ad non fornisca giudizi di merito sulla bontà dell’offerta. “Al fine di favorire il processo decisionale da parte del Consiglio, metto a disposizione del Cda le deleghe che mi avete conferito, per vostra opportuna valutazione. Se questo passaggio consentirà una più serena e rapida valutazione della non binding offer di Kkr, sarò contento che sia avvenuto”.

Energia
La settimana di Enel e Eni

Da diversi mesi, Eni lavora all’unione del suo business retail, quello gestito attraverso Eni gas e luce, con il business delle rinnovabili. Nel 2022 questa unione arriverà al suo coronamento, con la quotazione in Borsa di un veicolo societario nuovo. Si chiamerà Plenitude.

Enel non è rimasta a guardare, questa settimana: ha presentato il piano strategico 2022-24 alla comunità finanziaria, e la maggiore società italiana per ricavi ha aumentato i suoi target di decarbonizzazione, ambendo al net zero per le emissioni di gruppo entro il 2040.

Imprese
L’Antitrust multa Amazon e Apple per 200 mln

Una multa da oltre 200 milioni di euro totali. L’Antitrust ha infatti sanzionato Amazon e Apple per un accordo stipulato tra le due società il 31 ottobre del 2018 in base al quale venivano poste delle restrizioni all’accesso nel marketplace del colosso dell’e-commerce nei confronti di rivenditori legittimi di prodotti a marchio Apple e Beats “genuini”. Per l’autorità si tratta di una violazione della concorrenza.

Dall’edicola
Cashback, anche un problema di dati

Il cashback introdotto dal governo a fine 2020 per disincentivare l’uso del contante e la piccola evasione è stato pensato male e realizzato peggio: troppo generoso, indirizzato agli operatori sbagliati e trattato con eccessiva prudenza. Con il risultato che il ripensamento su cui stanno lavorando i tecnici del ministero dell’Economia, dopo lo stop di giugno 2021, appare difficile perché manca la materia base, ovvero i dati sulle transazioni, che consentano una decisione razionale.

 

Leggi anche

BITPANDA
INFRATEL

Ultim'ora

Fortune Italia
ABBIAMO UN'OFFERTA PER TE

€2 per 1 mese di Fortune

Oltre 100 articoli in anteprima di business ed economia ogni mese

Approfittane ora per ottenere in esclusiva:

Fortune è un marchio Fortune Media IP Limited usato sotto licenza.

Fortune Italia