cdp banner 1
cdp banner 2
WBF

Auto, a novembre a picco le immatricolazioni in Ue: -20,5%

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Aboca banner articolo

Continua a soffrire il mercato delle automobili. Le immatricolazioni di autovetture nell’Unione Europea a novembre sono diminuite per il quinto mese consecutivo, registrando un ribasso del 20,5% per un totale di 713.346 unità vendute. Lo rileva Acea, l’associazione delle case automobilistiche europee. In termini di volume, questo risultato ha segnato il totale di novembre più basso mai registrato dal 1993.

Perdite a doppia cifra sono state registrate in molti mercati dell’Ue, inclusi tre dei quattro principali: Germania (-31,7%), Italia (-24,6%) e Spagna (-12,3%). La Francia ha visto un calo più modesto del 3,2% il mese scorso; Bulgaria, Irlanda e Slovenia sono stati gli unici mercati dell’UE in crescita. Sul dato cumulativo da inizio anno, l’impatto della carenza di microchip sulla produzione di veicoli ha trascinato le prestazioni di vendita dell’Ue in territorio negativo (-0,04%), e questo nonostante la base di confronto minima registrata nel 2020.

Tuttavia, tre dei quattro maggiori mercati dell’Unione hanno ancora registrato risultati positivi da gennaio a novembre: Italia (+8,6%), Spagna (+3,8%) e Francia (+2,5%). In Germania, invece, le immatricolazioni di Auto nuove si sono ulteriormente indebolite (-8,1%) rispetto a un anno fa.

WBF
cdp 1

Leggi anche

WBF
cdp 1
cdp 2
A2A

Ultim'ora

ABBIAMO UN'OFFERTA PER TE

€2 per 1 mese di Fortune

Oltre 100 articoli in anteprima di business ed economia ogni mese

Approfittane ora per ottenere in esclusiva:

Fortune è un marchio Fortune Media IP Limited usato sotto licenza.