WBF

Ricostruzione, Maver: su auto impatto pesante, ora prevalgono i marchi/Video

Prefetto Clara Vaccaro e Daniele Maver Ceo di Jaguar Land Rover Italia
Aboca banner articolo

Un “impatto pesante, quasi siamo contenti di un mercato dimezzato a maggio” dopo il crollo di aprile. Che non consente ora di stimare i tempi di recupero a livelli pre-Covid-19. Daniele Maver, presidente e Ad di Jaguar Land Rover Italia, durante un’intervista per il ciclo ‘Ricostruzione’ di Fortune Italia, descrive l’effetto della crisi innescata dall’epidemia di Coronavirus sul settore dell’auto. In questo momento, con gli investimenti che vengono comunque confermati, “spostando semmai in avanti di qualche mese il lancio di alcuni modelli”, quello che conta nel rapporto con la clientela “è soprattutto il valore del marchio”. E la peculiarità di Jaguar Land Rover in questo senso è sintetizzata dal lancio di “macchine-icone, come la nuova Defender Land Rover e la nuova Jaguar F-type”. Grande peso, ovviamente, anche allo sviluppo dell’elettrico: “un trend che proseguirà e verrà accelerato” ma, avverte Maver, “è necessario anche un potenziamento delle infrastrutture”, servirebbe “in ogni area di servizio autostradale una colonnina di ricarica”. Un obiettivo ancora lontano.

 

CDP1Advertisement
CDP2Advertisement
IV Forum Health
WBF

Leggi anche

CDP1Advertisement
CDP2Advertisement
IV Forum Health
WBF

Ultima ora

ABBIAMO UN'OFFERTA PER TE

€2 per 1 mese di Fortune

Oltre 100 articoli in anteprima di business ed economia ogni mese

Approfittane ora per ottenere in esclusiva:

Fortune è un marchio Fortune Media IP Limited usato sotto licenza.