15 Novembre 2019

La settimana, storie e analisi: il ricatto dell’emergenza

Fortune

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Questa è la versione web della nostra nesletter settimanale. Chi non si fosse ancora iscritto, può registrarsi qui. Questa settimana:

La carne ‘impossibile’ (stavolta di suino) arriva in Cina; i guai di Air Italy dal Qatar agli Usa, passando per Olbia; il calendario dell’Ipo più grande di sempre; come fa il calcio a sfruttare la blockchain.

Nel numero di Fortune Italia ora in edicola ci occupiamo di trasformazioni. Quella del turismo, ad esempio. Ma anche quella della Pa, con un’intervista al ministro Dadone.

Il nostro Forum Sostenibilità è sempre più vicino. Si terrà a Roma il 21 e 22 novembre, e potete registrarvi qui.

L’opinione
Di Fabio Insenga
L’emergenza dovrebbe essere una condizione straordinaria. È diventata, invece, un ricatto perenne. Dall’Ilva a Venezia, con il Mose, fino all’agonia dell’Alitalia. Il nostro è un Paese che si muove solo in condizioni estreme: per riparare i danni delle catastrofi naturali e per scongiurare quelli delle catastrofi industriali. Si passa, ormai anche con disinvoltura, da un ‘gabinetto di guerra’ all’altro. Da una crisi all’altra, avendo ormai rinunciato a programmare, a pianificare, a gestire in una logica strutturale.
Trovate qui l’opinione integrale.
f.insenga@magentamedia.it

Le altre storie della settimana

Dall’edicola

Il turismo è diventato digital (e dark)

Nell’ultimo numero di Fortune Italia parliamo, tra le altre cose, anche di turismo. Dalle startup alle app ormai indispensabili, i viaggi sono sempre più tecnologici. Il turista si muove in una logica ‘smart’. Con il fattore Instagram in primo piano, che rende appetibili mete finora impensabili. Come Chernobyl.

Food
La startup degli hamburger ‘impossibili’, cioè quelli fatti con proteine a base vegetale, dopo aver conquistato gli Usa, ha messo gli occhi sulla Cina. Per “aggredire” il paese più corposo in un mercato – quello della carne – che vale 2,7 trilioni di dollari globalmente. La sfida, stavolta, è riprodurre il sapore della carne di maiale.

 

Trasporti

Olbia, aerei fermi e tensioni Usa: tutti i problemi di Air Italy

Dopo la lettera dell’Ad ai dipendenti, i sindacati sono sempre più preoccupati sul futuro di Air Italy. E se l’azienda deciderà di andare avanti con la politica dei wet lease “c’è da temere che prima o poi decida di abbandonare il medio raggio, magari cedendo l’attività”.

 

Mercati

Saudi Aramco, fissato il calendario dell’Ipo “più grande di sempre”

Il colosso petrolifero saudita specifica che lo 0,5% verrà destinato a investitori individuali. È l’unica cifra disponibile, dato che non indica quale sarà la quota che verrà collocata sul mercato, né la forchetta di prezzo. Il principe Mohammed bin Salman punta ad una valorizzazione di 2mila mld di dollari, ma gli analisti stimano che il valore sia più vicino a  un miliardo e mezzo. Dalle cifre dipenderà il superamento del record di Alibaba, che intanto pensa a stabilire un altro record.

Tech
Per molti dei top club del calcio lo sviluppo delle possibilità offerte dalla moneta virtuale è un passaggio chiave per incrementare il giro d’affari. L’ultimo ad agganciarsi al carro è stato il Bayern Monaco, che ha stretto un accordo con Stryking Entertainment per la produzione dei collectibles digitali dei suoi calciatori.

Notizie Adnkronos

– In Italia solo l’1,3% del Pil è destinato alla ricerca. La media dei Paesi dell’Unione europea è superiore al 2%.

– E-Distribuzione ha inaugurato il suo nuovo quartier generale della Rete Elettrica in Emilia Romagna

A portata di click

Acquista Fortune in formato digitale per leggere i nostri contenuti su qualsiasi dispositivo.

In ufficio o a casa tua

Abbonati per ricevere dove preferisci ogni nuova uscita della versione cartacea di Fortune.

Rimani aggiornato

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere la migliore selezione degli articoli di Fortune.