GILEAD
Cerca
Close this search box.

La settimana, storie e analisi: 2020, Stato vs Mercato

ilva conte morselli taranto stato mercato
Gilead

Questa è la versione web della nostra newsletter settimanale. Chi non si fosse ancora iscritto, può registrarsi qui. Questa settimana:

Il 2019 delle startup italiane; l’anno d’oro dei miliardari; l’operazione As Roma e il fascino della Serie A; People 2019, le scelte di Fortune Italia.

Il nostro primo appuntamento del 2020 si terrà il 15 gennaio, a Roma: con ‘Raccontare la comunicazione’ apriamo il percorso che porterà al premio Best in Media Communication.

L’opinione

Di Fabio Insenga

 

Si muove lo Stato ma pensando a un’opzione di Mercato. Sembra la soluzione di un rebus ma è la direttrice principale con cui si apre il 2020. Alitalia, Ilva, Popolare di Bari, probabilmente le autostrade. Più per necessità che per scelta, tutti i dossier più caldi richiedono l’intervento di risorse e strategie pubbliche. La storia è stata scritta assecondando le continue oscillazioni fra statalismo e liberismo, ponendo come due estremi i sistemi socialisti, da una parte, e il capitalismo puro, insofferente alla presenza pubblica, dall’altra. Sono, ovviamente, semplificazioni. Ma andando a leggere nelle stagioni meno ideologizzate, come quella attuale, la contrapposizione si riduce sempre, più o meno, alla stessa domanda: il mercato può fare da solo o serve la mano dello Stato a guidarlo? E, ancora, gli interessi privati come vanno conciliati con quelli pubblici?

I tre casi, quattro con le autostrade, che hanno segnato la fine del 2019 danno qualche indicazione.

Trovate qui l’opinione integrale.

[email protected]

Le altre storie della settimana


Startup
Numeri, finanziamenti, exit: il 2019 delle startup italiane

Quest’anno hanno sfondato la soglia delle 10 mila unità, sono in costante crescita (per numero e fatturato), non hanno mai raccolto tanti finanziamenti come nel 2019. Sono le startup innovative italiane: oggi ammontano a 10.860 quelle iscritte nel Registro per le Imprese innovative che conta anche 1.355 Pmi a trazione fortemente tech. L’anno che sta per concludersi è stato sicuramente da ricordare per l’ecosistema italiano dell’innovazione: sono stati oltre 700 i milioni raccolti in finanziamenti, con una crescita di circa il 17% rispetto allo scorso anno, secondo i dati pubblicati recentemente dall’Osservatorio Startup hi-tech promosso dalla School of Management del Politecnico di Milano in collaborazione con l’associazione Italia Startup (avevamo pubblicato qui tutti i dati raccolti dall’Osservatorio).


Economia
L’anno d’oro dei miliardari: nel 2019 guadagnati 1,2 trilioni di dollari

L’emergere di fortune ‘atipiche’ è solo uno degli elementi caratterizzanti di un anno che ha visto crescere le somme accumulate dagli ultra ricchi nel 2019. E più erano abbienti nel 2018, più lo sono ora. Le 500 persone più ricche del mondo seguite dall’indice Bloomberg Billionaires hanno aggiunto 1,2 trilioni di dollari al loro patrimonio, aumentando il loro valore netto collettivo del 25%, a 5,9 trilioni. Tali guadagni aggiungeranno sicuramente carburante al già acceso dibattito sull’ampliamento della disuguaglianza di ricchezza e reddito: negli Stati Uniti, lo 0,1% più ricco controlla una quota maggiore della torta rispetto a qualsiasi altro momento storico dal 1929.


Sport
As Roma più costosa di Inter e Milan

Il nuovo patron della Roma Dan Friedkin conta su un patrimonio stimato da 4,3 miliardi di dollari, ingrossato negli anni per la distribuzione delle auto Toyota in alcuni stati americani, tra cui Texas, poi Arkansas, Mississippi, Louisiana e Oklahoma. L’operazione Roma, la più costosa di sempre nel calcio italiano, con la società giallorossa quotata più di Inter e Milan, è l’ennesima prova dell’interesse per la Serie A dal Nordamerica e in generale dall’estero, attraente meno solo della Premier League che conta sei proprietà extra britanniche.


Dall’edicola
People 2019, le scelte di Fortune Italia

Ogni mese Fortune Italia sceglie cinque persone che hanno fatto parlare di sé, nel bene e nel male, nei 30 giorni precedenti. Cinque persone che con i loro successi, insuccessi, dichiarazioni o azioni, raccontano un pezzetto d’Italia in quel determinato momento storico. Abbiamo messo insieme tutte le ‘People’ di Fortune del 2019, mese per mese, per rivivere ancora una volta le vicende e le persone che hanno fatto scalpore, hanno cambiato le cose, si sono distinte o semplicemente hanno lasciato un segno, positivo o negativo che sia, nel corso dell’anno appena concluso.

Leggi anche

Ultima ora

ABBIAMO UN'OFFERTA PER TE

€2 per 1 mese di Fortune

Oltre 100 articoli in anteprima di business ed economia ogni mese

Approfittane ora per ottenere in esclusiva:

Fortune è un marchio Fortune Media IP Limited usato sotto licenza.